Questo sito web utilizza cookie per tracciare il proprio pubblico e migliorare i propri contenuti. Proseguendo con la navigazione in questo sito web, l’utente acconsente all’uso di tali cookie. Fai clic qui per maggiori informazioni sui cookie e per impostare le tue preferenze.

Continua
Svolgere le nostre attività aziendali con integrità

Per mantenere la fiducia nelle nostre relazioni con gli stakeholder pazienti, clienti, azionisti, fornitori e altri partner commerciali e rappresentanti della società civile nella quale Sanofi opera

Affrontare il  conflitto di interessi
Affrontare il conflitto di interessi
E’ essenziale individuarlo per poterlo gestire in modo efficace.
Affrontare il  conflitto di interessi

Un conflitto di interessi è una situazione che presenta il rischio che l’interesse personale interferisca, o sembri interferire, con i legittimi interessi aziendali di Sanofi. Qualsiasi conflitto di interessi crea un'apparenza di inappropriatezza che può minare la fiducia verso Sanofi. Per queste ragioni, è fondamentale individuare eventuali potenziali conflitti di interessi e gestirli in modo efficace.

Sanofi si impegna a individuare proattivamente e dichiarare qualsiasi situazione di conflitto di interessi e fornisce gli strumenti per eliminarla o mitigarla.

Per prevenire un conflitto di interessi, i dipendenti Sanofi devono essere vigili e adottare un comportamento appropriato nelle situazioni in cui l’obiettività delle loro decisioni potrebbe essere alterata, in particolar modo per quanto riguarda:

  • Impegni verso l’esterno
    • Lavorare per fornitori o clienti di Sanofi, o riceverne compensi.
    • Mantenere un interesse finanziario o un rapporto con un concorrente, un cliente o un fornitore di Sanofi, o con qualsiasi soggetto terzo che faccia affari con Sanofi.
    • Acquisire o possedere, direttamente o indirettamente, interessi in proprietà o beni di qualsiasi tipo, allo scopo di venderli o noleggiarli a Sanofi.
    • Richiedere un vantaggio personale a un soggetto terzo per influenzare una decisione di Sanofi in favore di tale soggetto terzo.
    • Impegnarsi in attività esterne tali da mettere in discussione la capacità di dedicare il tempo e l’attenzione appropriati alle proprie responsabilità aziendali.
  • Relazioni personali
    • Interagire con un parente che lavora per Sanofi, o si sta candidando per lavorarci, un concorrente, un fornitore o un cliente di Sanofi.
    • Acquistare beni o servizi per conto di Sanofi da un parente o un’azienda nella quale un parente ha interessi.
  • Ricevere un oggetto di valore
    • Accettare un omaggio può portare il destinatario a sentirsi in obbligo, minando potenzialmente l’obiettività delle sue decisioni, e potrebbe essere percepito come un omaggio volto a corrompere lui/lei o un altro dipendente di Sanofi.